Home I Nostri Scopi Area Iscritti Resp. Provinciali Scrivono di noi Comunicati Stampa Link Utili Contattaci

  domenica 8 dicembre 2019

Comunicati Stampa

20 febbraio 2017

A.N.I.P.A. e A.N.L.U.I. propongono la piattaforma per i rinnovi dei Contratti Nazionali
per gli informatici del pubblico impiego

A.N.I.P.A. (Associazione Nazionale Informatici Pubblici e Aziendali) e A.N.L.U.I. (Associazione Nazionale Lavoratori ed Utenti Internet) propongono  la piattaforma per i rinnovi dei contratti nazionali  per gli informatici del pubblico impiego.
 Il patto federativo sottoscritto nel  2001, dichiarano Raffaele Pinto, Presidente A.N.I.P.A. e Ivano Samo, Segretario Generale A.N.L.U.I., dimostra che lavorando in stretta sinergia si possono sviluppare  proposte per una innovativa politica del personale informatico per la Pubblica Amministrazione in occasione dei prossimi rinnovi contrattuali.

Clicca per il download

L’UFFICIO STAMPA

**********

03 dicembre 2013

A.N.L.U.I. è co-fondatrice di CONFASSOCIAZIONI

L’A.N.L.U.I. – Associazione Nazionale Lavoratori ed Utenti Internet, unitamente ad altre Associazioni Professionali, è tra i soci fondatori di CONFASSOCIAZIONI - Confederazione delle Associazioni Professionali. in qualità altresì di componente del CININFO - Coordinamento Interassociativo Informatici (A.I.P. – Associazione Informatici Professionisti, A.L.S.I. – Associazione Nazionale Laureati in Scienze dell’Informazione, A.N.I.P.A. – Associazione Nazionale Informatici Pubblici e Aziendali).
CONFASSOCIAZIONI è il neonato soggetto di rappresentanza unitaria delle Federazioni, dei Coordinamenti e delle Associazioni che esercitano attività professionali "non organizzate in ordini e collegi", in Italia ed in Europa.

L’UFFICIO STAMPA

**********

31 luglio 2002

A.N.I.P.A. e A.N.L.U.I. propongono le nuove figure professionali del web

A.N.I.P.A. – Associazione Nazionale Informatici Pubblici e Aziendali - e  A.N.L.U.I. - Associazione Nazionale Lavoratori ed Utenti Internet - propongono le declaratorie delle nuove figure professionali al fine di disciplinare il ruolo di chi  nella Pubblica Amministrazione contribuisce allo sviluppo, gestione e manutenzione dei siti web istituzionali.
Sono pronte le declaratorie dei profili professionali per i dipendenti della Pubblica Amministrazione che operano sui siti internet, attualmente senza nessun riconoscimento giuridico ed economico dichiara Ivano Samo, Segretario Generale A.N.L.U.I.
Il patto federativo tra A.N.I.P.A. ed A.N.L.U.I., dichiara Raffaele Pinto, Presidente A.N.I.P.A., ha dimostrato che lavorando in stretta sinergia si possono sviluppare  meccanismi a tutela dei dipendenti della Pubblica Amministrazione che operano nella nuova realtà informatica di Internet.

Le nuove declaratorie delle otto figure professionali individuate sono:

Amministratore del database Provvede all’installazione, configurazione, manutenzione dei database e ne è il diretto responsabile, stabilendone i criteri per l'utilizzo delle risorse e della sicurezza degli accessi interni ed esterni. Ne controlla ed ottimizza le prestazioni.

Esperto in applicazioni multimediali Studia, progetta e implementa contenuti multimediali, utilizzando dispositivi digitali per l’acquisizione audio/video ed i relativi software di acquisizione ed elaborazione

Operatore tecnico Si occupa dell’ordinaria gestione del sistema. Provvede all’impaginazione di pagine internet tramite una serie di strumenti o tramite predeterminate applicazioni.

Programmatore internet Conosce i linguaggi di programmazione richiesti dai progetti internet ed il funzionamento dei database. Realizza applicazioni che dovranno funzionare in rete.

Progettista grafico Realizza e cura l’aspetto del sito definendone la struttura grafica sulla base del progetto stilato dal webmaster e ne cura la navigazione e l’usabilità utilizzando programmi di elaborazione grafica.

Responsabile della sicurezza Ottimizza le politiche sulla sicurezza aggiornando e controllando tramite l’utilizzo di sofisticati sistemi di protezione gli accessi interni ed esterni al sistema. Predispone, ed eventualmente mette in atto, procedure  di emergenza qualora si verifichino accessi non autorizzati.

Sistemista Ha la responsabilità degli elaboratori sui quali operano i  servizi internet. E' il piu' profondo conoscitore dei sistemi operativi  installati sui server e della loro componentistica. Sceglie  i tipi  di database, il sistema di posta, il web server. E' in  grado di valutare la miglior soluzione tra le varie proposte  tecnologiche.

Webmaster E’ il coordinatore tecnico del progetto internet e ne è  il responsabile dell’architettura.  Seleziona il linguaggio di programmazione e il database da utilizzare.

L’UFFICIO STAMPA

**********

11 novembre 2001

A.N.L.U.I. raccoglie la "sfida per il sindacato" lanciata da Sergio Cofferati

L'A.N.L.U.I. - Associazione Nazionale Lavoratori ed Utenti Internet, condivide l'analisi del mondo del lavoro della net - economy sviluppata da Sergio Cofferati nel suo articolo apparso su “La Stampa web" del 10 novembre u.s.
La net – economy,  dichiara Ivano Samo - Segretario Generale A.N.L.U.I. , rappresenta una realtà di frontiera quasi pionieristica dell'economia e della società del nuovo millennio. Purtroppo gli strumenti e le categorie concettuali per interpretare e rappresentare questa realtà in Italia, sono ancora quelli del vecchio millennio.
E’' quindi importante avviare quanto prima un confronto sereno con tutte le parti sociali, per dare risposte concrete alle esigenze di decine di migliaia di operatori del settore ponendo il sindacato come motore di un cambiamento, prima che economico/organizzativo, culturale.
L'A.N.L.U.I, conclude Ivano Samo, è senz'altro disponibile a fare il primo passo per aprire un tavolo di confronto politico sulle problematiche del settore.

L’UFFICIO STAMPA

 **********

08 novembre 2001

A.N.L.U.I. aderisce al C.IN.INFO. ed al  Co.L.A.P.

 L’A.N.L.U.I. - Associazione Nazionale Lavoratori ed Utenti Internet, ha aderito al CININFO - Coordinamento Interassociativo Informatici (A.I.P. – Associazione Informatici Professionisti, A.L.S.I. – Associazione Nazionale Laureati in Scienze dell’Informazione, A.N.I.P.A. – Associazione Nazionale Informatici Pubblici e Aziendali, ed al CoLAP – Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali. Dette adesioni dichiara Ivano Samo, Segretario Generale A.N.L.U.I. , permetteranno di attivare, con la partecipazione di tutte le realtà informatiche riconosciute e rappresentative in Italia a livello associativo, le procedure per le definitive declaratorie professionali sul web in Italia e la predisposizione del primo contratto nazionale di categoria per i lavoratori della new – economy.

 L’UFFICIO STAMPA

 

**********

30 luglio 2001

I lavoratori e gli utenti di Internet riuniti per la prima volta in una Associazione

Si è costituita, il 27 luglio 2001 l’”A.N.L.U.I.” – Associazione Nazionale Lavoratori ed Utenti Internet.
La neonata Associazione, dichiara Ivano Samo, Segretario Generale, scende in campo con l’obiettivo di gettare le basi per attuare il primo contratto nazionale di categoria al fine di regolamentare le figure professionali operanti su Internet con le relative declaratorie giuridiche, nel settore pubblico e privato.
L’A.N.L.U.I. si prefigge i seguenti obiettivi:
difesa degli interessi giuridici, economici e professionali dei lavoratori e degli utenti operanti a qualsiasi titolo su Internet e degli utenti che navigano sulla rete;
combattere qualsiasi forma di pirateria informatica, pornografia, pedofilia, incitamento all’odio razziale, violenza e a qualsiasi comportamento non in linea con le normative giuridiche nazionali ed internazionali.
L’A.N.L.U.I., quanto prima invierà agli Organi competenti il Contratto Collettivo Nazionale di Categoria che comprenderà le nuove figure professionali che, a volte anche in maniera pittoresca, talune associazioni stanno supportando.
Grazie al Protocollo d’Intesa stipulato con l’A.N.I.P.A. (Associazione Nazionale Informatici Pubblici e Aziendali) realtà presente da oltre un decennio nella Pubblica Amministrazione, l’A.N.L.U.I. sarà presente ai tavoli negoziali per i contratti del pubblico Impiego.

                                                                                                                      L'UFFICIO STAMPA